No products in the cart.
Top
Chi sono

Il rumore della penna che disegna su un foglio, equivale a bussare al vecchio e nascosto portone del senso delle cose. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Abilità

Design 0

Passione 0

Storia

“Per me i quadri sono la pelle d’oca dei muri.

Sono le farfalle allo stomaco di una stanza”.

Sono Aria, product designer ed artista, cilentana, ma vivo e lavoro a Milano.

Mi diplomo in decorazione all’Accademia di Belle Arti di Napoli e, successivamente, all’Istituto Europeo di Design di Milano, in quanto il design mi era sembrato il giusto compromesso per esprimere la creatività, costruendo una professione.

Trascorrono anni gratificanti di progettazione 3d e render per un’agenzia di comunicazione, ma l’arte ritorna sempre più prepotente e protagonista nelle mie giornate.

Un bel giorno lascio la vita da ufficio, metto in discussione certezze, stabilità e routine, e ricomincio ad esprimermi con gli strumenti più fedeli ed affini al mio essere: il disegno, la china ed i colori, quelli materici, che sporcano le mani,che non ammettono ctrl+z.

A Dicembre 2018 si è tenuta una mia mostra intitolata “Quasi non esiste” a Bruxelles, presso il Caffè letterario Piolalibri.

Attualmente alcune mie opere sono disponibili presso la Galleria Pisacane Arte di Milano ( zona Porta Venezia).

 

 

“I see paintings like goosebumps for the walls and butterflies in the stomach of a room” -aria-

My name is Aria, a product designer and artist from Cilento, who lives and works in Milan.

I graduated in decoration at the Academy of Fine Arts in Naples and afterwards at the European Institute of Design in Milan. At that time, I esteemed design as a fair compromise to build a profession by expressing creativity. While pleasing years went by in 3d design and rendering for a communication agency, I realized that art came back insistently more and more everyday.

One day I leave my office life, I question all my certainties, stability and routine and begin to express myself with the tools that are more faithful and similar to my nature: drawing, ink and materic colors, especially the ones that make your hands dirt. Finally no more ctrl + z is allowed.

In December 2018 an exhibition of mine entitled “Quasi non esiste” was held in Brussels, at the Literary Café Piolalibri.

Currently some of my works are available at the Galleria Pisacane Arte in Milan (Porta Venezia district).

Info

Dipingo i “pensieri in aria”, le sensazioni che mi trasmettono i libri di cui ho amato ogni frase, i musicisti che per me fanno magia, i grandi cantautori italiani.

La Donna Cannone” e “L’uomo col cappello che quasi non esiste” raccontano il mondo per come lo sento, sono i portavoce della poesia che mi dà sollievo, sono i personaggi che mi spingevano a disegnare anche quando era ora di dormire.

Le calze a righe di lei ed il cappello di lui, sono le mie impronte digitali, ritornano inevitabilmente nelle mie opere.

E mi auguro che, su qualsiasi muro arrivino, vengano guardate come piccole finestre aperte su una realtà che quasi non esiste. Quasi, proprio come “L’uomo col cappello”,  o come le creature che oscillano tra la bellezza e la mostruosità, tra la normalità che si deglutisce in un solo sguardo e l’assurdo che muove le pupille velocissime, suscitando fascino e paure, innescando ricordi e visioni custodite da qualche parte dentro, inaccessibile in altri modi.

Le mie opere sono pezzi unici, realizzati a mano, con temi ricorrenti, ma mai copie.

Mi piace pensare che solo chi sceglie un quadro, innamorandosene  per primo, abbia il privilegio di tenerlo con sé, o di donarlo, come una lettera spedita, che il destinatario può rileggere ogni volta che entra in una stanza.

Il tutto si racchiude in cornici artigianali, che seleziono con cura una ad una, realizzate dai miei corniciai di fiducia.

 

 

I paint “pensieri in aria” literally “thoughts in the air”, sensations brought to me by books of which I have loved every sentence or by the musicians who I believe do magic, the great Italian songwriters.
 
“La Donna Cannone” and “L’uomo col cappello che quasi non esiste” express the world the way I feel it: they are the narrators of the poetry that gives me relief. They are the characters that kept me awake drawing, even when it was time to sleep.
 
Her striped leggings and his hat are my fingerprints, they inevitably recur in my works.
 
And I hope that, whatever wall they reach, they will be looked at like small windows open to a reality that almost does not exist. Just like “L’uomo col cappello” or the creatures that dither between beauty and monstrosity, between a normality that is swallowed in a single glance and the absurd which makes eye pupils move very fast, arousing charm and fears or evoking otherwise inaccessible memories and visions kept somewhere inside.
 
My works are handmade unique pieces. They have recurring themes, but never copies.
I like to think that only if you choose a painting and fall in love with it, you will have the privilege of keeping it or giving it as a gift, like a written letter that you can read time time and time again. Al my works are kept in handmade frames, which I carefully select one by one at trusted framers.

Il rumore della penna che disegna su un foglio, equivale a bussare al vecchio e nascosto portone del senso delle cose.
+393281749649

info@ariacarelli.com

Copyright 2019 © Aria, Designed by About:Blank

Open chat